Gli Uffici

Le Attrezzature
  • Ufficio
    • Macchina per tagliare la pietra
    • Macchina tagliapietra
    • Pietra prima della lavorazione.

    La Calabria e le Sue ricchezze

    LA PIETRA CALCAREA DI CANOLO

    - Storia e origini .

    La roccia calcarea del Monte Mutolo, nota come pietra di CANOLOS ( Canolo ), venne utilizzata già in epoca Magno/Greca: una parte delle meravigliose colonne della Cattedrale di Gerace, provenienti dai tempi dell’antica Locri Epizephiri, venne realizzata con l’utilizzo della pietra di Canolo. Provengono pure da Canolo i marmi dell’Altare della Chiesa di San Francesco di Gerace ed anche i conci che ancora oggi costituiscono i lastrici di strade realizzate nel XVI secolo.

    La sua peculiarità, la sua policromia, la lavorabilità della pietra di Canolo, hanno consentito l’uso nella realizzazione di oggetti di arredo religioso come Acquasantiere, Fonti Battesimali, sculture, stemmi gentilizi, colonne tornite.

    Grazie alla sua robustezza, la sua bellezza naturale e la sua particolare cromatura, “ La Pietra Calcarea ” è indicata per rivestimenti esterni ed interni, per pavimentare piazze, vialetti e strade urbane, per costruire aiuole e cordoli e per costruire muri e rivestimenti a faccia vista.

    La pietra di Canolo si presenta a fondo giallo chiaro con venature ramificate rosse nelle diverse gradazioni che danno un gradevole effetto di policromia anche in assenza di lucidatura. L’azienda con l’ utilizzo di moderne attrezzature e grazie ad operai qualificati, che rifiniscono a mano ogni singola pietra, oggi è in grado di proporre al mercato un prodotto finito e pronto per la posa in opera.

    Rimani aggiornato Sottoscrivi le nostre newsletter

    Inserisci il tuo indirizzo email